PALERMO - Via Leonardo da Vinci, 111 - Tel. 091.6820331 - Email

§

ANSIA: diagnosi e terapia

 


Lo Studio PSIMED di Palermo, è uno studio privato di Psicologia Clinica, Psicoterapia e Medicina Psicosomatica. Non è attiva nessuna convenzione con nessun ente pubblico o privato. Tuttavia il tariffario delle parcelle prevede alcune agevolazioni per la psicoterapia (clicca qui: tariffario per la Psicoterapia)


Lo STUDIO, la TERAPIA e lo PSICOTERAPEUTA: informazioni

Come si svolge la psicoterapia: dal primo colloquio in poi Lo Psicoterapeuta - Dr. Sergio Angileri
La Psicoterapia: teorie, tecniche e metodi Organizzazione clinica dello Studio PSIMED - Di cosa ci occupiamo
La Terapia Integrata: Procedure di Psicologia e Medicina integrate Integrazione di Psicoterapia, Psichiatria, Neurologia e Medicina Psicosomatica
Terapia Integrata Multimodale Psicologo - Psicoterapeuta - Psichiatra - Neurologo

Quanto costa la Psicoterapia:  Tariffario Ordinario e tariffario Agevolato

 

DEPRESSIONE

DISTURBI d'ANSIA e PANICO

Terapia antidepressiva multimodale

Ansia e Panico: le procedure di diagnosi e di terapia

Terapia integrata della depressione: approccio coordinato psicologico e medico

Ansia e Panico: terapia integrata in approccio coordinato psicologico e medico

 

Medicina PsicosomaticA e psicosessuologia

Terapia di Coppia

Medicina Psicosomatica Crisi di coppia - Psicoterapia di coppia - Mediazione e Consulenza psicologica e legale

 

MEDITAZIONE INTEGRATA in PSICOTERAPIA

 

trattamento dei dISTURBI SESSUALi psicogeni, maschili e femminili

DISTURBI SESSUALI - terapia sessuale

Anorgasmia femminile e frigidità psicogene Il dolore sessuale psicogeno, nella partner femminile
Eiaculazione precoce psicogena Dispareunia e Vaginismo
Disfunzione erettile psicogena Terapie sessuali integrate, con la coppia
 

Trattamento specialistico delle Dipendenze in Internet: cyberdipendenza - chats - sessodipendenza - pornodipendenza

 

La Biblioteca: suggerimenti bibliografici e diverse letture on-line, su molti temi

 (vedi qui una delle liste di articoli e argomenti)

.Invia la tua e-mail        091.682 0331


skipped

Cliccare qui, per informazioni su

Ansia: struttura, diagnosi e terapia

   

PALERMO - Via Leonardo da Vinci, 111 - Tel. 091.6820331 - Email

§

 

Descrizione sintetica delle nostre procedure di cura nei Disturbi d'Ansia

- le descrizioni fornite, inclusa l'indicazione della durata media della psicoterapia negli specifici casi, sono indicazioni generali e non possono tenere conto delle moltissime variabili individuali e personali -

  Cura dei disturbi di:

 

  1.  ANSIA GENERALIZZATA (senza depressione)
  2.  ANSIA SOCIALE

  3. FOBIA SOCIALE

  4. ANSIA RELAZIONALE

 

ansia a

Lo Studio di Psicoterapia e Medicina Psicosomatica del Dott. Sergio Angileri, è una struttura privata, nella quale si applicano interventi di diagnosi e terapia di psicologia clinica e psicoterapia, con metodologia modale integrata (vedi), cioè combinazione coordinata di specialistica psicologica e medica.

Il Dott. Sergio Angileri in genere fornisce ai propri pazienti, che vogliano iniziare la terapia, informazioni sia sui metodi e le tecniche che si adopereranno, sia sui tempi medi di previsione della durata del trattamento e sia sui costi previsti della terapia (vedi il Tariffario)

I passi della terapia dei Disturbi d'Ansia, sono i seguenti: (nei casi in cui è possibile applicare la psicoterapia breve, con metodologia Cognitiva/Comportamentale)

  •  Primo colloquio con lo psicoterapeuta.

  •  Definizione e analisi dei sintomi e del disturbo specifico per la data persona (si deve definire il quadro clinico della singola persona).

  •  Anamnesi storica e familiare (si individuano gli elementi causali che risalgono al passato della persona).

  •  Anamnesi attuale (si individuano gli elementi causali e/o scatenanti nel presente della persona).

  •  Questa fase di avvio del trattamento (primo colloquio, anamnesi e diagnosi di primo livello), richiede mediamente le prime 4 sedute, successive al primo colloquio. In questa fase, in alcuni casi, se il paziente dà il consenso e se lo psicoterapeuta lo ritiene necessario, si effettua anche una visita con uno degli specialisti dello studio, diversi dallo psicoterapeuta (il neurologo o lo psichiatra).

  •  Dopo le prime 4 sedute (mediamente), si procede con le prime sedute di psicoterapia, dove si applicano specifiche tecniche iniziali, che consentono alla persona di diventare consapevole e già capace di intervenire, di come certi suoi automatici e sub-consci sistemi di pensiero e interpretazione, provocano i sintomi d'ansia, spesso in forma di "pensiero previsionale". Per questa fase occorrono mediamente altre 4 sedute di psicoterapia.

  •  A questo punto, conclusa la prima fase di terapia, della durata media di 8 sedute, (diagnosi, anamnesi e applicazione delle tecniche iniziali), la maggior parte delle persone ha maturato un sufficiente livello di consapevolezza sul proprio disturbo e in genere è capace di controllare e ridurre la propria ansia, rispetto a prima. Quindi  si può cominciare ad applicare i metodi e le procedure di cura per risolvere i disturbi d'ansia.

  • I metodi e le procedure di cura, più frequentemente usati, sono: (nei casi in cui è possibile applicare la psicoterapia breve, con metodologia Cognitiva/Comportamentale)

  1. 1- tecniche di psicoterapia cognitiva della serie RET (Rational-Emotive Therapy), con prevalenza d'uso dei metodi RSA (Rational Self-Analysis) e DIB (Disputing Irrational Beliefs). Lo psicoterapeuta insegna al paziente cosa/come applicare su di sè queste tecniche. Nel corso di circa 6 sedute di psicoterapia in genere il paziente ottiene già, grazie a questo metodo, un decremento dell'ansia di circa il 30/40% rispetto all'intensità dei sintomi che accusava all'ingresso in psicoterapia. La stima è desunta dall'analisi del campione interno allo Studio PSIMED e rappresenta una indicazione media.

  2. 2- in alcuni casi, mentre si applica la psicoterapia, può essere necessaria la prescrizione e somministrazione di psicofarmaci, a seguito della valutazione di uno degli specialisti (neurologo o psichiatra). La metodologia di psicoterapia applicata dal Dott. Sergio Angileri, per assicurare la massima protezione e perseguire la più alta probabilità di cura e successo, nel più breve tempo possibile, è sempre specialistica e integrata nella combinazione fra il trattamento psicoterapeutico e il trattamento medico: in questo modo si ha la massima probabilità di definire la migliore diagnosi psico-medica e ottenere una guarigione completa e definitiva. Per questo motivo lo psicoterapeuta, lo psichiatra e il neurologo operano in coordinazione. E poichè alcune volte i disturbi d'ansia possono essere causati o essere in combinazione con patogenesi organiche che vedono coinvolti i sistemi endocrini (ormoni) o metabolici, in alcuni casi è necessaria la valutazione della specialista endocrinologa.

  3. 3- tecniche di psicoterapia transazionale e/o psicoterapia gestaltica: applicazione in seduta di tecniche della confrontazione, dove lo psicoterapeuta aiuta il paziente a "spurgare", "proiettare fuori di sè", le consapevolezze che ha imparato a conseguire nelle sedute precedenti. Questa fase richiede di solito circa 4 sedute di psicoterapia. - Al termine di questa prima fase di circa 18 sedute di psicoterapia, così come su descritto, molte persone hanno conseguito un netto miglioramento del disturbo d'ansia e alcune di loro possono essere dimesse dalla psicoterapia. -- Altre persone, a secondo la struttura e la complessità del disturbo, necessitano invece di proseguire la psicoterapia ( e il trattamento psicofarmacologico laddove prescritto ), come segue:

  4. 4- tecniche di analisi transazionale e gestaltiche: lo psicoterapeuta può usare diversi modi, uno dei quali si fonda sull'alleanza e la fiducia che intanto il paziente ha conquistato nei confronti dello psicoterapeuta. Si adopera allora una tecnica nella quale il paziente avrà un potente guadagno di liberazione e crescita di assertività, "collocando" metaforicamente, di fronte a sè, chi o ciò per lui/lei è necessario, a secondo la propria storia personale.

  5. 5- tecniche di analisi transazionale e/o transpersonale: con procedure analitiche specifiche + tecniche di rilassamento psico-fisico + tecniche ipnotiche (quando necessario)+tecniche di rilassamento e meditazione, il paziente può adesso approfondire l'analisi del Se' (analisi dei "giochi psicologici" e del proprio "copione di vita"), imparando a conoscere e a dominare, in parte, il proprio sistema inconscio.

  6. 6- tecniche avanzate di psicoterapia analitica-cognitiva-comportamentale

 

  1. 7- analisi psicoterapeutica in gruppo -

 

QUI è possibile consultare il Tariffario per la Psicoterapia

 

Vedi anche la descrizione del disturbo

 

 

Di cosa ci occupiamo nello Studio PSIMED a Palermo

Le CAUSE dei disturbi psicologici

Psicoterapeuta: il dott. Sergio Angileri

DIAGNOSI psicologica

  Come si svolge la psicoterapia: dal primo colloquio in poi

Disturbi d' ANSIA e PANICO: criteri diagnostici

Organizzazione clinica dello Studio PSIMED

La Psicoterapia: teorie, tecniche e metodi

DEPRESSIONE

Tariffario Ordinario di Psicoterapia

tariffario Agevolato di Psicoterapia

DISTURBI SESSUALI

Di cosa ci occupiamo nello Studio PSIMED a Palermo

TERAPIA e CONSULENZA di COPPIA

Psicoterapeuta: dott. Sergio Angileri

MEDICINA PSICOSOMATICA

  Come si svolge la psicoterapia: dal primo colloquio in poi

Organizzazione clinica dello Studio PSIMED

Disturbi della personalità

La Psicoterapia: teorie, tecniche e metodi

Internet Dipendenza - Pornodipendenza - Pedofilia

tariffario Agevolato

Accedi alla nostra Biblioteca

Cura dei disturbi di:
  1. ANSIA COLLEGATA A FOBIA SPECIFICA
ansia fob

I passi della terapia per il disturbo d'ansia collegato a fobie specifiche, sono:

  •  Analisi accurata della correlazione fra: situazione - oggetto del quale si sente la fobia - comportamenti di evitamento, da parte del paziente: questo serve per delineare il quadro clinico della singola persona. Occorrono circa 2 sedute di psicoterapia. In questa fase, nei casi in cui lo psicoterapeuta lo ritiene necessario e se il paziente dà il consenso, a volte si effettua anche una visita con uno degli specialisti dello studio, diversi dallo psicoterapeuta (il neurologo o lo psichiatra).

  •  Si continua con l'inizio dell'applicazione delle tecniche e delle procedure terapeutiche specifiche per le fobie e l'ansia collegata alle fobie. I metodi e le procedure di cura, più frequentemente usati, sono:

  1. addestramento alle tecniche di rilassamento psico-somatico

  2. in alcuni casi, prescrizione e somministrazione di psicofarmaci, quali alcune specifiche benzodiazepine mirate nei casi fobici (alcune volte in combinazione con alcuni SSRI o altri), a seguito della valutazione di uno dei nostri specialisti (neurologo o psichiatra), se ha precedentemente visitato il paziente.

  3. applicazione di tecniche di psicoterapia cognitiva abbinate a modalità RET (in assetto covert), quali la tecnica REI (Rational-Emotive Imagery). Lo psicoterapeuta addestra e accompagna il paziente in assetto "covert", alla rappresentazione in studio, della situazione fobica. Analisi e consapevolezza degli stili cognitivi adoperati per la propria rappresentazione della realtà.

  4. Analisi delle correlazioni causa-effetto fra pensiero e risposta ansiosa-fobica. Occorrono circa 6 sedute di psicoterapia.

  5.  inizio della fase della psicoterapia comportamentale: desensibilizzazione semplice e sistematica; flooding in covert e/o oggettuale; ecc. Occorrono circa 4 sedute di psicoterapia.

  6. tecniche di psicoterapia analitica transazionale, per consolidare e concludere la terapia: il paziente viene aiutato a divenire consapevole del "significato simbolico" della fobia; viene aiutato a divenire assertivo, per mezzo delle tecniche specifiche AT adatte per questo; viene aiutato a saper "sostituire" la fobia con nuovi comportamenti decisionali. Occorrono mediamente 8/10 sedute di psicoterapia.

 

QUI è possibile consultare il Tariffario per la Psicoterapia

 

 

Vedi anche la descrizione del disturbo

 

 

 

Di cosa ci occupiamo nello Studio PSIMED a Palermo

La Psicoterapia: teorie, tecniche e metodi

  Come si svolge la psicoterapia: dal primo colloquio in poi
Psicoterapeuta: dott. Sergio Angileri

 

 
Cura dei disturbi di:

 

  1. ANSIA collegata a PANICO
  2. DISTURBO DI PANICO (con Agorafobia)
  3. AGORAFOBIA (senza Panico)

 

ansia panic

I passi della terapia per il disturbo d'ansia collegato a Panico e ad Agorafobia, sono:

  •  Analisi accurata della situazione familiare e di appartenenza del paziente. In questa fase, se il paziente dà il consenso, si effettua anche una visita con uno degli specialisti dello studio, diversi dallo psicoterapeuta (il neurologo o lo psichiatra).

  • Definizione e analisi dei sintomi e del disturbo specifico per la data persona (si deve definire il quadro clinico della singola persona).

  •  Anamnesi storica e familiare (si individuano gli elementi causali che risalgono al passato della persona).

  •  Anamnesi attuale (si individuano gli elementi causali e/o scatenanti nel presente della persona).

  •  Lo psicoterapeuta informa il paziente che potrebbe essere utile convocare le persone a lui/lei vicine, per spiegare elementi del panico/agorafobia: spesso, infatti, questi disturbi risultano molto ostici e incomprensibili alle persone e nella terapia, a volte, serve la collaborazione di alcune persone prossime al paziente.

  •  Inizio dell'applicazione delle tecniche e delle procedure terapeutiche specifiche per il disturbo di panico e/o l'agorafobia e l'ansia collegata. I metodi e le procedure di cura, più frequentemente usati, sono:

  1. tecniche di terapia cognitivo-comportamentale: lo psicoterapeuta avvia il paziente ai metodi di "monitoraggio continuo del panico"; tecniche di "ristrutturazione cognitiva focalizzata".

  2. tecniche di rilassamento psico-somatico e addestramento al riconoscimento delle somatizzazioni; rieducazione della respirazione

  3. prescrizione e somministrazione degli adeguati psicofarmaci: la cura del panico e dell'agorafobia, spesso richiede la combinazione integrata fra psicoterapia e psicofarmaci

  4. psicoterapia analitica transazionale: vengono dedicate alcune sedute analitiche, per consentire al paziente di acquisire la consapevolezza dei paradossali "vantaggi secondari" della sindrome panico/agorafobia; questa consapevolezza è spesso necessaria per prevenire le ricadute

  5. psicoterapia in gruppo: spesso le persone affette da panico/agorafobia, giovano della psicoterapia in gruppo, per guarire definitivamente dalla loro patologia.

La durata dell'intero ciclo di psicoterapia è, nel caso di panico e agorafobia, molto variabile da soggetto a soggetto.

Vedere anche le procedure applicate per Ansia Generalizzata, perchè spesso esse si combinano con quelle più specifiche per il Disturbo di Panico.

 

QUI è possibile consultare il Tariffario per la Psicoterapia

 

 

Vedi anche la descrizione del disturbo

 

 

 

 

tariffario Agevolato

Tariffario

Ordinario

 Come si svolge la psicoterapia: dal primo colloquio in poi
Organizzazione clinica dello Studio PSIMED

La Psicoterapia: teorie, tecniche e metodi

Cura dei disturbi di:

 

  1. ANSIA collegata a OSSESSIONI e COMPULSIONI
  2. DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO

 

ansia ox

I passi della terapia per il disturbo d'ansia collegato a Ossessioni e Compulsioni, sono:

  •  Analisi accurata della costellazione ossessiva e/o compulsiva del paziente: il paziente viene addestrato a compilare un "diario comportamentale", più un "diario dei rituali"; quando la sindrome è resa invasiva a causa di forti implicazioni del "dubbio" e della "incertezza", alla persona vengono fornite specifiche tecniche di intervento.

  •  Contestualmente il paziente viene visitato anche da uno dei nostri specialisti - neurologo o psichiatra - per l'anamnesi medica da abbinare a quella psicodiagnostica.

  •  Si fanno poche sedute di psicoterapia iniziale per stabilire, fra paziente e psicoterapeuta, le migliori modalità: cioè quelle che sono più sintoniche con le "necessità" del paziente di evitare qualcosa o di preferire qualcosa altro, a secondo l'ansia che certe situazioni possono provocargli, a causa delle sue ossessioni. Lo psicoterapeuta nella fase iniziale terrà in gran conto la sensibilità di questo tipo di paziente.

  • Definizione e analisi dei sintomi e del disturbo specifico per la data persona (si deve definire il quadro clinico della singola persona).

  •  Anamnesi storica e familiare (si individuano gli elementi causali che risalgono al passato della persona).

  •  Anamnesi attuale (si individuano gli elementi causali e/o scatenanti nel presente della persona).

 

  •  Inizio dell'applicazione delle tecniche e delle procedure terapeutiche specifiche per il disturbo ossessivo-compulsivo e l'ansia collegata. I metodi e le procedure di cura, più frequentemente usati, sono:

  1. psicoterapia comportamentale: di solito si inizia con la psicoterapia comportamentale, per verificare la resistenza dei sintomi alle tecniche che tendono alla riduzione dei comportamenti compulsivi e delle idee ossessive collegate (tecniche di mantenimento/attacco ai rituali; tecniche di immissione di nuovi comportamenti neutralizzanti; tecniche di gestione degli impulsi ossessivi; tecniche specifiche elaborate nella nostra esperienza clinica, applicate ai comportamenti superstiziosi, perfezionisti, ripetitivi dell'ordine e della pulizia ossessiva).

  2. psicoterapia cognitivo-comportamentale: in questa sindrome l'esperienza clinica ha favorito la "desensibilizzazione sistematica", il "flooding" e il "modeling"; le tecniche cognitive applicate riguardano specialmente il repertorio relativo alla "prevenzione della risposta", aiutando la persona ad acquisire progressivamente sempre più potere decisionale e diminuendo il penoso "sentirsi obbligato a fare".

  3. psicoterapia cognitiva: vengono fornite al paziente modelli tecnici che progressivamente lo aiutano a sapere "arrestare il pensiero" e a farlo "ripartire", con la propria volontà;  con altre tecniche cognitive e analitiche transazionali combinate, lo aiutiamo a imparare a "ritardare progressivamente la risposta comportamentale dovuta al comando ossessivo"; a volte applichiamo le tecniche "blow-up".

  4. psicoterapia analitica: accompagniamo il paziente a sapere decidere rituali obbligati e paradossali, man mano che con l'analisi comprende il significato dei suoi sintomi. 

  5. prescrizione e somministrazione degli adeguati psicofarmaci: la cura del disturbo ossessivo-compulsivo, molto spesso, se non sempre, richiede la combinazione integrata fra psicoterapia e psicofarmaci

La durata dell'intero ciclo di psicoterapia è, nel caso del disturbo ossessivo-compulsivo, molto variabile da soggetto a soggetto.

Vedere anche le procedure applicate per Ansia Generalizzata, perchè spesso esse si combinano con quelle più specifiche per il Disturbo di Panico.

 

QUI è possibile consultare il Tariffario per la Psicoterapia

 

 

Vedi anche la descrizione del disturbo

 

 

 

 

Disturbi d' ANSIA e PANICO: criteri diagnostici

DEPRESSIONE

DISTURBI SESSUALI

TERAPIA e CONSULENZA di COPPIA

MEDICINA PSICOSOMATICA

 INFO

 

 

 

 

 

 

Studio PSIMED - Psicologia Medica Palermo - Via Leonardo da Vinci, n° 111

Tel. 091 6820331

Mappa e indicazioni stradali

Lo Studio PSIMED opera a Palermo dal 1985

E' uno studio privato di Psicoterapia e Medicina Psicosomatica

Le applicazioni di diagnosi e terapia, sono rivolte all'individuo, alle coppie e alla famiglia.

Invia e-mail

 

IL TEAM DI PSICOTERAPIA, PSICOLOGIA E MEDICINA

Le applicazioni cliniche

Psicoterapeuta - Sessuologo - Psichiatra  - Neurologo - Andrologo - Ginecologa - Endocrinologa - Dietologa e Specialista del Metabolismo 

Lo Studio dove si svolge la Psicoterapia, è riservato esclusivamente per la Psicoterapia (psicoterapia individuale, psicoterapia di coppia, psicoterapia di famiglia, psicoterapia sessuologica e psicoterapia di gruppo), per assicurare alle persone in psicoterapia la massima riservatezza e privacy.

Le visite mediche e i trattamenti degli altri medici, vengono effettuate in locali indipendenti da quelli dove si ricevono le persone per i colloqui psicologici e le sedute di psicoterapia  

Lo Psicoterapeuta e gli altri specialisti medici collegati, offrono elevati livelli di esperienza clinica e professionale maturata in decenni di esperienza anche internazionale e/o, per alcuni di loro, maturata anche occupando posti dirigenziali o da primario, presso strutture ospedaliere.

L'organizzazione, la metodologia clinica e le tecniche ormai collaudate da quasi trenta anni di esperienza, permettono di assicurare al paziente un percorso di assistenza integrata, nella coordinazione fra i diversi specialisti, dalla diagnosi iniziale, alla conclusione della terapia.

Vedi la scheda dello Psicoterapeuta

Vedi il Tariffario delle Parcelle per la Psicoterapia

ElencoPsicologi.it

GLI PSICOLOGI AL SERVIZIO DELLA PERSONA

Lo Studio PSIMED aderisce a:    

Cliccare QUI, per richiedere, gratuitamente, consulenza on-line, agli Specialisti

.Invia la tua e-mail        091.682 0331

 

 

Consulenza psicologica

Psicoterapia individuale e/o analisi psicologica individuale

Psicoterapia di coppia e consulenze

 Psicoterapia della famiglia e consulenza

Psicoterapia in gruppo

Psicoterapia sessuologica

Psicoterapia transpersonale

Meditazione e psicoterapia

Terapia esperenziale, rilassamento, ipnosi

Diagnosi e terapia neurologica

Diagnosi e terapia psichiatrica

Diagnosi e terapia medica

Specialistiche: endocrinologia, medicina interna, dietologia, ginecologia, andrologia

 

.

  © 2000 [Psicoterapia e Medicina Psicosomatica] 90145 Palermo - via L.da Vinci, 111 - tel. 0916820331 - fax. 0916832636 - E-mail